menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Inseguimento spettacolare a piedi: catturati due pusher, ferito maresciallo

Il fatto è avvenuto a Marsciano. I carabinieri sono riusciti ad ammanettare due tunisini che rifornivano di eroina il territorio

Un maresciallo dei Carabinieri di Marsciano è rimasto ferito dopo il tentativo di catturare un pusher tunisino durante un'operazione anti-droga. Il sottufficiale è stato portato al Pronto Soccorso e la prognosi è di 10 giorni. Il blitz però ha consentito di arrestare due nord-africani: si tratta di H.A. di 31 anni, già  sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di firma presso la Stazione Carabinieri di Perugia e A.Y. di 35 anni, senza fissa dimora. Erano in possesso di diversi telefoni cellulari e di oltre 2.400 euro, certamente provento dell’attività di spaccio.

I due rifornivano di eroina, da diversi mesi, un gruppo consistente di tossicodipendenti marscianesi. Per catturarli è stato necessario un inseguimento spettacolare a piedi dopo che erano stati scoperti spacciare. Gli stranieri si trovano ora a Capanne con l'accusa di spaccio di droghe, resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali.Per non farsi trovare la droga addosso erano soliti tenere una decina di dosi da un grammo l'una nella bocca.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento