rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Cronaca Pietralunga

Castelguelfo, cadavere sotto la neve: è Marco Aliprandi

Il cadavere di Marco Aliprandi è stato rinvenuto dopo le frenetiche ricerche dei giorni scorsi. Il giovane di Lissone era disperso dallo scorso 9 febbraio

Marco Aliprandi è stato ritrovato morto a 300 metri dal casolare della zia sepolto dalla neve. Il trentaduenne originario di Lissone era disperso da 10 giorni sulle colline di Castelguelfo.

Foto ritrovamento Marco Aliprandi, Sala Operativa VV.F. Perugia

Secondo un comunicato fornito dai vigili del fuoco, il corpo senza vita è stato ritrovato intorno alle 12 di venerdì, nella zona montana compresa tra l’unico agriturismo situata nell’area e il casolare di proprietà di una zia di Aliprandi che il giovane aveva raggiunto giovedì 9 febbraio.

Proprio lì era stato rinvenuto il borsone, la chitarra ed altri effetti personali del giovane. Il padre del ragazzo ha appreso la tragica notizia da Città di Castello dov’è arrivato tre giorni fa mentre la madre è restata a Lissone di Monza.

il ritrovamento del corpo, ad opera dell'Unità Soccorso Tecnico -Corpo Nazionale Ricerca e Soccorso, composto da unità cinofile ed operatori tecnici provenienti dalla1^Zona Varese, 2^Zona Bergamo, 9^Zona Monza e dalla 6^Zona Lazio, personale specializzato a supporto della direzione di ricerca che é stata svolta dal personale del Coordinamento UST Umbria in collaborazione con i Vigili del Fuoco che hanno coordinato le operazioni e che hanno messo in campo figure tecniche ed altrettanto specializzate.

Ricerche Marco Aliprandi, foto Silvia S.Parasecolo

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Castelguelfo, cadavere sotto la neve: è Marco Aliprandi

PerugiaToday è in caricamento