Vende un prezioso manoscritto antico rubato in archivio a mille euro, individuato e denunciato

I Carabinieri del Nucleo tutela del patrimonio hanno recuperato sul web le informazioni e poi restituito al Comune di Vetralla il prezioso reperto

I Carabinieri del Nucleo tutela patrimonio culturale di Perugia hanno riconsegnato al vice sindaco del Comune di Vetralla, Flaminia Tosini, un antico manoscritto datato 1540 rubato da quell’archivio storico comunale.

Il volume, caratterizzato dalla particolare rilegatura in pergamena con rinforzi in pelle sul dorso, riportante l’indicazione “Acta Civil…terraeVetrallae”, frontespizio con nota e signum del Commissario Actuaris ovvero colui che si occupava di redigere gli atti contenuti all’interno del registro, appartiene alla serie degli “Atti Civili – Civilia - Liber ActiCivilis” riguardanti la sintesi di procedimenti di giurisdizione civile, verbali di interrogatorio e registrazione delle deposizioni relative ad atti di giurisdizione civile, composta da 155 registri totali per un arco cronologico che va dal 1557 al 1779, ed il volume oggi restituito all’originario luogo di custodia è, di fatto, il primo della raccolta.

Il recupero del manoscritto è avvenuto a seguito di un'indagine dei Carabinieri del Tpc e attraverso il monitoraggio del web: il volume, di particolare valore storico documentale, era proposto in vendita al prezzo irrisorio di 1.000 euro ovviamente non commisurato al suo intrinseco valore quale preziosa testimonianza storico-documentale.

Le indagini hanno permesso di risalire all'origine del documento grazie anche alla collaborazione della Soprintendenza Archivistica e Bibliografica per l’Umbria e le Marche che, dopo aver visionato le immagini del manoscritto, ne hanno definitivamente confermato l’interesse storico-culturale nonché l’inequivocabile provenienza da un archivio di un ente pubblico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il volume è stato trovato e sequestrato nell’abitazione di un privato residente nel ternano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Superenalotto, pensionato rigioca la schedina ma c'è una sorpresa: "Hai vinto 71mila euro"

  • Vincita da 1 milione al Gratta & Vinci. Gli appassionati della Smorfia ne ricavano 5 numeri per sbancare il lotto

  • Magione, estate al Laguna Park: una vera "Trasimenide" all'insegna di relax, natura e divertimento

  • Coronavirus in Umbria, il bollettino dell'8 agosto: dieci nuovi positivi

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 9 agosto: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, il bollettino del 6 agosto: altri tre positivi, aumentano i ricoveri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento