menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A Perugia c'è una mamma da record: "Con 11 figli è come allenare una squadra di calcio"

Sarah Aquino è una mamma speciale: ha undici figli da crescere, di età compresa tra i ventotto anni di Miriam e i sei di David

“Il mestiere di mamma si apprende giorno dopo giorno, testi da consultare non esistono. Pur tra tante difficoltà, mio marito ed io siamo consapevoli di allenare una bella squadra di calcio". Sarah Aquino è una mamma speciale, che non vuole però essere definita "da record" per via degli undici figli da crescere,di età compresa tra i ventotto anni di la più Miriam e i sei di  David. 

"Il maggior caos è la mattina, con tante colazioni differenti e i molti panini da preparare per la scuola". Mamma Sarah si racconta a 360' nella trasmissione "Testimonianze dall'Umbria", condotta dal giornalista Mario Mariano ed in onda martedì alle ore 21:30 su Tef Channel, canale 12 del digitale terrestre e piattaforma Sky canale 831.

"Negli anni le battute degli amici e di quanti ci conoscono si sono sprecate, e qualcuno è arrivato a chiederci il perché abbiamo voluto così tanti figli- aggiunge Sarah-, ho sempre risposto che  abbiamo mantenuto aperta la porta perché la vita va vissuta con la consapevolezza di fare qualcosa di importante. Sino al nono figlio avevo anche un lavoro part-time, adesso ci spostiamo con una sorta di pulmino , che presto potrà ospitare anche qualche nipotino, visto che Miriam si sposerà a dicembre.

Il modello educativo dei figli è il tema dominante della puntata, con ospiti giuristi ,formatori e giornalisti."La costituzione prevede una corresponsabilità educativa tra scuola e famiglia per la crescita dei figli-sottolinea  l'avvocato Claudio Cimato-.Solo  una cooperazione tra loro, basata sul reciproco accreditamento, può rendere efficace un modello educativo". Per Fabiana Codiglioni, mental coach, esperta in corsi di formazione "il bambino ha bisogno di lodi ma anche di regole e di limitazioni”.

“I divieti devono  essere pochi, chiari e mai contraddittori". Per la psicoterapeuta Sabrina Mencarelli "lo scambio di accuse tra genitori e figli peggiora la situazione, con la conseguenza che il giovane potrebbe andare incontro a disturbi del comportamento alimentare, fenomeno in grande crescita."Alla trasmissione partecipa anche Tiziana Casale, presidente della associazione "Progetto Donna" che sostiene come " sia più urgente fare formazione con professionisti qualificati e capaci di  ricucire lo strappo tra genitori e figli". Tra gli ospiti anche il giornalista Elio Clero Bertoldi che ricorda come "i contrasti generazionali sono sempre esistiti, e non sempre sono negativi. I contrasti spingono alla crescita". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento