menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vittime di violenze, sei minori tolti alle famiglie e messi in comunità

Divieto di avvicinamento per un padre violento con la compagna di fronte alla figlia piccola

Il personale dell’Ufficio Minori e Vittime Vulnerabili della Divisione Anticrimine della Questura di Perugia ha fornito supporto ai servizi sociali di vari comuni della provincia di Perugia nell'esecuzione di 6 decreti emessi dal Tribunale per i Minorenni dell’Umbria di Perugia che prevedevano il collocamento di minori in comunità educative.

Uno dei sei decreti è stato emesso nei confronti di un genitore, con prescrizione del divieto di avvicinamento, alla figlia e ai luoghi da lei frequentati. La misura si è resa necessaria a seguito delle gravi condotte, minacciose e persecutorie, poste in essere dall’uomo nei confronti della madre della minore, alla presenza della figlia stessa, con grave pregiudizio per il benessere psico-fisico della figlia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, Assisi in lutto: è morto Mauro Venarucci

Attualità

Coronavirus in Umbria, vaccini anche in farmacia: c'è l'accordo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento