menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'inferno dentro casa, allontanato dalla famiglia, ma lui se ne frega e torna alla carica: arrestato

L'uomo aveva il divieto di avvicinamento alla famiglia. Rintracciato dai poliziotti, è stato spedito in carcere

Maltrattamenti in famiglia e un divieto di avvicinamento e di qualsiasi forma di comunicazione con la parte offesa, ma nonostante i divieti era tornato alla carica. E così per un tifernate di 44 anni è scattata l’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del tribunale di Perugia, eseguita nei giorni scorsi dagli agenti del Commissariato di Città di Castello. 

L’uomo era stato posto ai domiciliari, una misura cautelare in seguito alleggerita con il divieto di avvicinarsi alla famiglia.  Ma il 44enne non aveva ottemperato le disposizioni e così, dopo una tempestiva segnalazione, è stato rintracciato in città dai poliziotti e spedito in carcere. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Come ti frego il pacco lasciato dal corriere… se non sei svelto a ritirarlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento