Genitori costretti a lasciare casa e a dormire in albergo: “Nostro figlio troppo violento”

Secondo l'accusa sarebbe arrivato anche a colpirli con l'uso di mezzi contundenti e costretti a lasciare la propria abitazione nel timore di essere aggrediti

“Ormai era diventata una convivenza impossibile,  tanto era aggressivo, ci diceva che se eravamo ancora a casa ci avrebbe ammazzato e poi si sarebbe ucciso". Sono parole forti, quelle pronunciate oggi in aula  dalla madre dell'imputato, finito a processo con l'accusa di maltrattamenti in famiglia. Davanti al giudice Semeraro, i genitori dell'uomo hanno ripercorso alcuni degli episodi che avrebbero portato a denunciare il loro stesso figlio, oggi alla sbarra per aver maltrattato i genitori con aggressioni verbali, fisiche, minacce di morte, offese. Secondo l'accusa sarebbe arrivato anche a colpirli con l'uso di mezzi contundenti e costretti a lasciare la propria abitazione nel fondato timore - si legge nel capo d'imputazione - di aggressioni alla loro incolumità. 

Ma forse, dietro quei comportamenti denunciati, potrebbero esserci rapporti difficili e rancori maturati nel corso del tempo. E' ancora la donna (oggi parte civile insieme al marito) a raccontare di come quasi ogni sera  ritornasse a casa dal lavoro in preda all'ira: "Diceva di voler far esplodere la casa, rompeva gli oggetti, si infuriava, e quindi abbiamo deciso di andare a dormire in un residence per evitare che la situazione potesse degenare. Un giorno ha anche colpito suo padre, tanto da farlo sentire male, mentre in un'altra occasione ho trovato i cancelli chiusi e le catene a casa". 

Ad essere ascoltato dal giudice, anche il cugino dell'imputato, che all'epoca dei fatti viveva di fronte a casa dell'uomo che però, a parte qualche urla provenire dall'abitazione, non avrebbe assistito mai a nessun episodio di violenza. L'imputato, presente in aula, è difeso dall'avvocato Francesco Areni; la prossima udienza è stata fissata a maggio per l'escussione di altri testi. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Superenalotto, pensionato rigioca la schedina ma c'è una sorpresa: "Hai vinto 71mila euro"

  • Vincita da 1 milione al Gratta & Vinci. Gli appassionati della Smorfia ne ricavano 5 numeri per sbancare il lotto

  • Coronavirus: 4 positivi a Passignano sul Trasimeno, il sindaco blocca eventi, feste e cerimonie

  • Tragedia in Grecia: a Solomeo l'ultimo saluto a Carlotta Martellini, fiore appassito troppo in fretta

  • Tragedia di Mykonos, Carlotta e la sua risata: il ricordo delle amiche. Il professore ai genitori: "Avete solo cercato la felicità di vostra figlia"

  • Università di Perugia, due nuovi corsi di laurea magistrale: Scienze della Terra per la Gestione dei Rischi e dell'Ambiente e Geology for Energy Resources

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento