Abbandona quattordici cani nel vecchio appartamento dopo il trasloco: padrona condannata

Ottomila euro di multa per maltrattamenti e cattiva tenuta degli animali

Ottomila euro di multa per aver maltrattato e non aver curato come doveva i suoi quattordici cani.

Secondo l’accusa gli animali sarebbero stati tenuti “in stato di completo abbandono, in condizioni di privazione di cibo e acqua, con abbondante presenza di escrementi ed urina e, pertanto, in condizioni incompatibili con la loro natura, produttive di gravi sofferenze”.

La proprietaria, difesa dall’avvocato Salvatore Adorisio, è finita in tribunale per il reato previsto dagli articoli 544 ter e 727 del codice penale e che prevede sanzioni per la cattiva tenuta degli animali domestici.

In particolare l’imputata avrebbe tenuto in un appartamento, dal quale aveva traslocato, lasciando quindi gli animali incustoditi, 4 chihuahua (tre dei quali senza microchip), un barboncino bolognese, un cucciolo meticcio, tre boxer e altri 5 cuccioli di chihuahua di appena 12 giorni.

La donna era anche accusata di maltrattamenti in quanto “per crudeltà o comunque senza necessità, omettendo di prestare le cure necessarie, cagionava lesioni” a due degli esemplari di boxer “con evidente patologia nella zona auricolare sinistra, da pregresse ferite infette da morso e grattamento, aggravate da otite cronica purulenta” per il boxer maschio e una infezione “di Leishmaniosi non trattata” per una delle femmine di boxer.

La procura perugina aveva depositato le fotografie che ritraggono gli animali denutriti e feriti e lo stato dell’appartamento in cui vivevano. Gli ufficiali di polizia giudiziaria intervenuti e i veterinari del servizio Asl che presero in carico gli animali hanno confermato quanto emerso nelle indagini.

Nel procedimento si è costituita parte civile, tramite l’avvocato Giuseppe De Lio, l’Associazione nazionale protezione animali. Il difensore di parte civile ha espresso “soddisfazione, in quanto il dibattimento ha dimostrato gravi condotte nei confronti di esseri indifesi”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il difensore della donna, l’avvocato Adorisio ha dichiarato di attendere le motivazioni della sentenza per poi proporre appello.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carlo Acutis, tante le richieste di visita: posticipata la chiusura della tomba del beato

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 18 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 14 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 15 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 16 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Flash | Ordinanza regionale della Tesei: alternanza lezioni a distanza e da casa per studenti delle Superiori

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento