rotate-mobile
Cronaca

Maltempo in Umbria, 2.300 case senza elettricità per la neve

Le aree maggiormente impattate sono alcune frazioni e le zone più isolate nei territori comunali di Monteleone di Spoleto, Poggiodomo, Cascia, Cerreto di Spoleto, Preci, Santa Anatolia di Narco, Norcia

Maltempo, danni e disagi in Umbria. La neve lascia al buio migliaia di case. Come spiega Enel "la copiosa nevicata che ieri si è riversata sull’Appennino umbro, con particolare riferimento alla Valnerina, ha provocato anche danni alle linee elettriche per la caduta di alberi e piante ad alto fusto che hanno causato alcuni disservizi a macchia di leopardo nei territori montani". 

Le aree maggiormente impattate sono alcune frazioni e le zone più isolate nei territori comunali di Monteleone di Spoleto, Poggiodomo, Cascia, Cerreto di Spoleto, Preci, Santa Anatolia di Narco, Norcia. Un totale di circa 2.300 utenze nella provincia di Perugia. 

E-Distribuzione, la società del Gruppo Enel che gestisce la rete elettrica di media e bassa tensione, "anche in considerazione delle dichiarazioni di allerta emanate dalle Autorità competenti, sta effettuando già da ieri interventi di ripristino nelle aree interessate con una task force dedicata, composta da oltre 100 persone tra tecnici e operativi. Sono già state eseguite manovre in telecomando che hanno consentito di rialimentare diversi gruppi di utenze. Le operazioni sul posto consistono nella “ritesatura” dei cavi elettrici abbattuti e nella posa di gruppi elettrogeni, laddove le riparazioni siano particolarmente complesse e richiedano tempi più lunghi. Sono stati già stati messi a disposizione o movimentati oltre 40 gruppi elettrogeni". 

Maltempo, nevicata Valnerina 5 gennaio 2020 (foto)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltempo in Umbria, 2.300 case senza elettricità per la neve

PerugiaToday è in caricamento