rotate-mobile
Cronaca

Maltempo, nevicate record: Protezione Civile in stato di allerta

Tra poche ore prime nevicate sull'Appennino umbro-marchigiano a quota 200. Nella notte fiochi a Perugia di media intensità. Ma sarà giovedì la giornata più bianca degli ultimi 27 anni

L’arrivo dei venti freddi dalla Siberia in Umbria è previsto per il tardo pomeriggio di oggi; poi sarà la volta soprattutto lungo i centri dell’appennino umbro-marchigiano (Castello, Umbertide, Gubbio, Gualdo, Foligno,  Valnerina) di forti precipitazioni nevose che andranno avanti per tutta la notte la giornata di domani e si intensificheranno per giovedì prossimo.

Mentre su Perugia, Assisi, Magione e Trasimeno i primi fiocchi sono previsti per questa sera (media intensità), per domani mattina all’insegna del freddo e del sole e peggioramento previsto nella tarda notte e per tutto giovedì. A Perugia centro si ipotizzano addirittura 40 centimetri di neve.

 Il bollettino porta la firma di Umbriameteo e trova ampio riscontro anche con le disposizioni della Protezione Civile dell’Umbria che questa mattina, insieme alla Regione e alle altre istituzioni, ha fatto il punto su quella che si annuncia la settimana più fredda degli ultimi 27 anni.

L’Unità di crisi della Protezione Civile da questa notte fino alla fine del maltempo sarà attiva 24 ore su 24 per coordinare criticità e i piani neve dei Comuni e della Provincia di Perugia. Tutti pronti i mezzi spazzaneve e spargisale. Obbligo di catene a bordo e soprattutto si chiedono spostamenti solo per massima urgenza in caso di nevicate consistenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltempo, nevicate record: Protezione Civile in stato di allerta

PerugiaToday è in caricamento