menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Allarme dalla Provincia: "Abbiamo poco sale anti-gelo e molti mezzi non si mettono in moto"

Ma rispetto l'esiguo quantitativo di sale a preoccupare maggiormente è la condizione dei mezzi, che sono vecchi e necessitano di manutenzione continua. Si rischia di non liberare le strade provinciali sia dalla neve che dal ghiaccio

Il mix tagli e nuova riforma (una sorta di mistero buffo su fondi e competenze) delle Province potrebbe provocare un grave corto-circuito sulle strade provinciali di casa nostra. Nei depositi ci sono appena mille tonnellate di sale per far fronte al ghiaccio sui 2700 chilometri di  vie di comunicazione di competenza dell'ente. A conti fatti, il quantitativo di sale è sufficiente per fronteggiare 10/15 giorni di pieno inverno. Le previsioni meteo indicano un fine ed inizio anno all'insegna del freddo e della neve. E siamo solo nella parte centrale dell'inverno.

A renderlo nostro l’area Viabilità della Provincia di Perugia, i cui tecnici sono impegnati per contenere al massimo i disagi dovuti alla caduta di neve. Ma rispetto l’esiguo quantitativo di sale a preoccupare maggiormente è la condizione dei mezzi, che sono vecchi e necessitano di manutenzione continua. Quindi può verificarsi la situazione che il sale c’è, si esce con il mezzo spargisale che a sua volta rimane in panne perché vecchio. Allo stato attuale dei 30 mezzi di cui la Provincia dispone, almeno 7/8 sono in officina per la riparazione. Tuttavia, nonostante la neve caduta in queste ore in diverse parti del territorio le strade sono tutte percorribili.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento