menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto Roberto Sabatini

Foto Roberto Sabatini

Maltempo, albero si abbatte al suolo a pochi centimetri da un'auto; accade all'esterno della chiesa di San Costanzo

Quando a dire “patronus” non si sbaglia. San Costanzo protegge i perugini… non solo in occasione della sua ricorrenza. “A fulgure et tempestate” diceva un tempo, durante le rogazioni, il celebrante. “Libera, nos domine”, rispondevano i fedeli. E stavolta Costanzo martire ha protetto “a nivis tempestate”. Proprio ieri mattina, in prossimità della chiesa a lui intestata, è piombata a terra una pianta colossale. Che ha mancato di poco la vettura del parroco. Questo ci fa sapere il principe del giornalismo sportivo, e non solo, Roberto Sabatini. 

L’ho avuto come caposervizio in cronaca e, anche dopo la pensione, non cessa di trovare notizie e inviarle, in amicizia, all’Inviato Cittadino. Spesso, come in questo caso, aggiunge anche le foto. Grazie, Roberto, a nome dei lettori di Perugia Today. Il caso – o il santo decollato in persona – ha voluto che in prossimità del luogo di caduta non circolasse anima viva e dunque non ci fossero danni da lamentare né persone da piangere. Un vero miracolo. Perché credere diceva Pascal – è sempre una scommessa vincente. E a noi perugini non piace perdere.
 

1 San Costanzo auto del prete sfiorata-3

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento