Cronaca

Malore al paddock dell'autodromo di Magione, muore il pilota Pasqualino Amodeo

Il pilota ascolano Pasqualino Amodeo, 72 anni, molte volte protagonista di tante battaglie al Borzacchini, è morto all'ospedale di Perugia

Domenica tragica. Il pilota ascolano Pasqualino Amodeo, 72 anni, molte volte protagonista di tante battaglie al Borzacchini, è morto all'ospedale di Perugia. Amodeo ha avvertito un malore mentre si trovava nel paddock dell'autodromo di Magione dopo aver completato i suoi giri di ricognizione nell’Individual Races Attack, al volante della sua Alfa Romeo 33. Immediatamente raggiunto dal personale medico in servizio all'Autodromo dell'Umbria, Amodeo è stato soccorso e stabilizzato. Subito dopo il paziente è stato trasferito all'Ospedale Santa Maria della Misericordia a Perugia. Per l’appassionato sportivo ascolano non c'è stato nulla da fare, si è spento all'ospedale di Perugia alcune ore dopo.

"Alla sua famiglia le più sentite condoglianze da parte della Direzione e di tutto lo staff dell'Autodromo dell'Umbria", spiega una nota dell'autodromo. "Si uniscono al cordoglio anche il delegato regionale ACI Sport, Ruggero Campi, ed il fiduciario Federico Giulivi: "Siamo profondamente addolorati per la perdita di un amico e di uno sportivo esemplare. Siamo vicini al dolore della famiglia, nonché alla famiglia sportiva che lo ha sempre supportato".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Malore al paddock dell'autodromo di Magione, muore il pilota Pasqualino Amodeo

PerugiaToday è in caricamento