rotate-mobile
Venerdì, 12 Agosto 2022
Cronaca

Magnete sul contatore, consumi energetici del ristorante giù del 96 per cento e furto di 6.500 euro di energia

Sotto processo il titolare di un locale, il fornitore di energia elettrica insospettito per la diminuzione dell'ammontare della bolletta

Un magnete sul contatore dell’energia elettrica può abbassare i consumi di oltre il 90 per cento. Peccato che l’uso del magnete configuri il reato di furto e truffa.

Il legale rappresentante di una società che gestiva un ristorante, difeso dall’avvocato Gianni Dionigi, è finito sotto processo per aver rubato 32.900 kilowatt/ora attraverso l’utilizzo di un magnete posto sopra il contatore.

Con questo trucco il contatore avrebbe registrato consumi di energia più bassi, fino al 96% in meno. Un calo dei consumi che ha insospettito la società di fornitura di energia elettrica e portato ad un controllo.

Quando gli ispettori si sono presentati al ristorante e hanno tolto il magnete dal contatore, i consumi sono tornati ai valori normali. La perdita economica per la società di energia è stata calcolata in 6.500 euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Magnete sul contatore, consumi energetici del ristorante giù del 96 per cento e furto di 6.500 euro di energia

PerugiaToday è in caricamento