Magione, furto al Faliero: sottratti 40mila euro

Il ristorante Faliero è stato derubato , giovedì sera, di circa 40mila euro dopo l'aggressione di due italiani a danno della proprietaria del noto locale sul Trasimeno

Due ragazzi, probabilmente italiani, hanno aggredito la proprietaria del Faliero sulle sponde del lago Trasimeno, obbligandola a farsi consegnare la busta con l'incasso di circa 40mila euro.

La donna aveva lasciato le chiavi attaccate alla serratura della porta, poichè attendeva l'arrivo del figlio ed invece è stata aggredita e minacciata anche con uno schiaffo sul viso.

Immediato, l'allarme ai carabineri che hanno iniziato le ricerche in zona, ma fino a questo momento non vi è nessuna traccia dei due malviventi.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la Regione conferma un caso sospetto in Umbria, una persona in isolamento

  • Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere: sintomi, contagio, la malattia e la prevenzione

  • Bollettino medico Coronavirus: "Nessun contagio in Umbria ad oggi". Si decide su scuole ed eventi

  • Coronavirus, caso sospetto donna ricoverata in isolamento a Perugia: i risultati del primo test

  • Coronavirus, sospetto contagio in Umbria: donna in isolamento all'Ospedale di Perugia, i risultati tra 24 ore

  • Coronavirus, l'Asl di Lodi segnala la presenza di una donna a rischio in Altotevere: "Non ha sintomi, ed ha lasciato l'Umbria"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento