menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, finito il fondo bonus spesa a Magione ma per fortuna la solidarietà continua

Grazie alla raccolta fondi il Comune può continuare ad aiutare le famiglie in difficoltà

Raccolti 11mila euro a Magione per andare incontro alle tante richieste di aiuti da parte delle famiglie in difficoltà. La macchina della solidarietà non si ferma e questo permette al comune di sopperire alla carenza di fondi andati esauriti nella prima tornata dei buoni spesa. Il sindaco Giacomo Chiodini ha annunciato che cittadino e imprese "hanno generosamente contribuito in tanti". Gli undicimila euro raccolti in grandissima parte verranno utilizzati per i buoni spesa "dato che il fondo di 96mila euro messo a disposizione dal decreto governativo si è esaurito”.

Alla protezione civile di Magione è stato anche donato un nuovo mezzo dalla famiglia Cinaglia dell’azienda Centumbrie di Agello proprio per dare supporto in questa fase di emergenza. Sul versante dei controlli il sindaco ha tracciato il bilancio di una settimana: una denuncia e 400 ispezioni negli esercizi commerciali. Ordinanza annunciata: i negozi resteranno chiusi il 25 aprile e il primo maggio, come era già accaduto per Pasqua e Pasquetta. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Come ti frego il pacco lasciato dal corriere… se non sei svelto a ritirarlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento