menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il baratto per risollevare il borgo abbandonato: così la chiesa torna a vivere

Collesanto, nel comune di Magione, in via di ripresa grazie a investimenti pubblici e privati. La parrocchia baratta le proprietà per i lavori alla chiesa

Sulle rive del Trasimeno si torna al baratto. Il caso in questione è quello che riguarda il piccolo borgo di Collesanto, nel comune di Magione. “I piccoli borghi  - spiega una nota del Comune - sempre più nell’interesse dei privati. Si tratta di ville, case, edifici abbandonati che, acquistati e ristrutturati, costituiscono la base per far rivivere luoghi incantevoli che l’abbandono progressivo, avvenuto negli ultimi decenni, aveva lentamente spopolato. In questa rinascita pubblico e privato si uniscono in un interesse comune come sta avvenendo a Collesanto di Magione. Grazie ad investimenti privati sono infatti in ristrutturazione una serie di immobili del centro storico da destinare a civili abitazioni”.


E ancora: “Ad essere oggetto di risanamento anche il tetto della chiesa del paese. Con lungimiranza infatti la parrocchia ha ceduto alcune proprietà ormai non più utilizzate, ottenendo in cambio anche un intervento di restauro per la copertura della stessa chiesa. L’edificio era stato chiuso per motivi di sicurezza spostando tutte le funzioni religiose nella vicina chiesa di Antria”. Insomma, dare per avere. Cioè proprietà per un nuovo tetto della chiesa. Così il borgo torna a vivere. Il Comune, intanto, “è intervenuto nei mesi scorsi con proprie risorse per la sistemazione della strada dopo gli scavi necessari per il rifacimento delle fognature e dei sottoservizi”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento