rotate-mobile
Cronaca Magione

Morto nel Trasimeno, le ipotesi: caduta accidentale o malore

L'uomo è stato recuperato venerdì sera vicino al pontile di San Feliciano

Un incidente o un malore. Sarebbero queste le ipotesi più accreditate per ricostruire la morte di un 70enne, finito ieri sera, venerdì 15, nelle acque del lago Trasimeno. 

L'uomo è stato individuato vicino al pontile dell'imbarco dei traghetti di San Feliciano, già deceduto quando i vigili del fuoco sono riusciti a recuperarlo. Dai primi acertamenti, l'uomo avrebbe riportato lesioni e contusioni, compatibili con una caduta accidentale, come se avesse sbattuto al suolo prima di finire in acqua. Da chiarire le cause del decesso. Per questo l'autopsia potrebbe contribuire a ricostruire l'accaduto. L'uomo viveva nel comune di Magione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morto nel Trasimeno, le ipotesi: caduta accidentale o malore

PerugiaToday è in caricamento