menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Madonna Alta, senza patente ma con gli arnesi giusti per svaligiare le case: denunciato

Non aveva la patente, ma nell'auto aveva ben occultato un piede di porco e un lungo cacciavite; due arnesi da scasso anche in virtù ai suoi precedenti per furto. Gli agenti del Reparto Prevenzione Crimine hanno fermato un romeno di 26 anni all'altezza di Madonna Alta, a bordo di una vettura con targa italiana. Alla domanda dei poliziotti di esibire la patente, il conducente,
ha ammesso di non averla.

Dagli accertamenti è venuto fuori che il titolo gli era stato ritirato per guida sotto l’effetto di stupefacenti e successivamente sospeso a tempo indeterminato con provvedimento del Prefetto di Perugia del marzo scorso. Gli agenti hanno passato al setaccio il portabagagli e il porta oggetti trovando un piede di porco della lunghezza di 71 centimetri ed un cacciavite di oltre 24 centimetri.

Pesantemente multato per guida con patente sospesa, il rumeno è stato denunciato a piede libero per possesso ingiustificato di arnesi atti allo scasso. L’auto, di proprietà della madre dello straniero, veniva sottoposta a fermo amministrativo per tre mesi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento