menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Omicidio Rosi, confermati i tre ergastoli per i killer: uccisero con crudeltà

Confermato l'ergastolo per Iulian Ghiorghita, Ariel Rosu e Dorel Gheorghita, considerati gli assassini di Luca Rosi. 20 anni, invece, per il barista che accompagnò loro in auto all'abitazione dei genitori della vittima

La Corte d’appello di Perugia ha accolta la richiesta del sostituto procuratore, Giuliano Mignini, confermati i tre ergastoli e una condanna a vent'anni per il basista, perché ritenuti i presunti responsabili dell’omicidio di Luca Rosi, ucciso nella casa dei genitori a Ramazzano il 2 marzo 2012, durante una rapina.

Ad essere stato confermato anche l’aggravante della crudeltà, ad eccezione di quella per futili motivi. In base, a quanto, emerge dalla sentenza Iulian Ghiorghita, Ariel Rosu e Dorel Gheorghita hanno ucciso a colpi di pistola e calci il giovane, mentre il barista Catalin Simionescu è stato condannato a 20 anni per avere portato i tre in auto  all’abitazione di Luca Rosi.

Da quanto è stato ricostruito Rosi venne picchiato dopo aver tentato di reagire e colpito più volte con una pistola. Il 38enne era riuscito a fuggire dopo il primo colpo, cercando di nascondersi nella camere in cui un tempo viveva con i genitori. I banditi avevano così fatto razzia nella casa, ma un “vieni qui” alla fidanzata aveva fatto scattare la reazione del giovane che è stato così ucciso.

Chiesti dal giudice preliminare anche un risarcimento, ma in via provvisoria di 400mila euro per Bruno e Ilvana Rosi, i genitori di Luca, per la sorella Maria Grazia e il cognato Luigi, di 150mila euro per il loro figlio, che era presente alla rapina, 300mila euro per Mery, la compagna di Luca (sono assistiti dagli avvocati Luciano Ghirga, Valeriano Tascini e Silvia Egidi). Cinquantamila euro di risarcimento per il Comune di Perugia e per le vittime della altre rapine, la famiglia Papa (Pietramelina) e Zandonai (Casa del Diavolo), il tentativo compiuto a Torgiano, che secondo l'accusa è stato portato avanti dal solo Ghiorghita.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento