rotate-mobile
Cronaca

Litiga con la compagna e l'accoltella al petto, 41enne denunciata

Le donne notate da un testimone nel sottopasso di Fontivegge, il ferimento nell'abitazione della coppia

Una donna di 42 anni è stata accoltellata, la scorsa notte, nella zona della stazione di Fontivegge a Perugia. Un fendente l’ha raggiunta al petto. Per il suo ferimento è stata denunciata un’altra donna, a cui viene contestato il reato di lesioni personali aggravate. Secondo quanto ricostruito dal personale della questura di Perugia, la donna ferita, cittadina sudamericana di 42 anni, era stata notata da un testimone nel sottopasso che conduce allo scalo ferroviario insieme a un’altra che, una volta scoperto di essere stata vista, si era allontanata velocemente. La 42enne perdeva sangue dal petto ed era ubriaca. Mentre le venivano prestate le prime cure sul posto dal personale del 118, la polizia ha cercato di ricostruire quanto accaduto. Appurando che la donna era stata ferita dalla compagna, anche lei sudamericana, 41 anni, e irregolare in Italia, al culmine di una lite, iniziata in strada e poi proseguita nella loro abitazione, dove la più giovane delle due aveva impugnato un coltello da cucina e ferito l’altra al petto. 
Gli agenti, a quel punto, sono andati nell’abitazione della coppia dove hanno identificato la compagna e un altro cittadino straniero – 43 anni, risultato anch’egli irregolare sul territorio nazionale – per poi procedere alla perquisizione che ha permesso di trovare un coltello da cucina e una maglietta con delle tracce di sangue, entrambi La 41enne è stata denunciata per lesioni, mentre per entrambe l’Ufficio Immigrazione sta valutando le relative posizioni in Italia. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Litiga con la compagna e l'accoltella al petto, 41enne denunciata

PerugiaToday è in caricamento