menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Litiga con il fidanzato al telefono e per rabbia lancia alla "cieca" bottiglie dalla finestra

Era da poco passata la mezzanotte quando la Sala operativa della Questura ha raccolto la segnalazione di alcuni cittadini che parlavano dibottiglie di vetro scagliate come missili dalle finestre di un palazzo del centro storico di Perugia. La pattuglia della voltante, una volta sul posto, ha trovato a terra molti vetri e colli di bottiglia. Individuato l'appartamento sono stati interrogati una ragazzo e un ragazzo trentenni. 

Messo alle strette dagli agenti il giovane ha ammesso di aver sentita la fidanzata intraprendere un’accesa discussione al telefono con l’ex e, al culmine della telefonata, in un impeto d’ira, l’aveva vista scagliare alcune bottiglia dalla finestra. Poco dopo, durante un’altra conversazione sempre con l'ex, la donna stavolta aveva preso un sacchetto colmo di immondizia e l’aveva scaraventato di sotto con violenza. Per la ragazza è scattata la denuncia per getto pericoloso di cose.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento