rotate-mobile
Domenica, 29 Gennaio 2023
Cronaca

Lite in mezzo ai tavoli tra lavoratori al ristorante: due sotto processo per lesioni

Pugni, insulti e minacce sul posto di lavoro con lesioni fino ad un mese di prognosi

Lite al ristorante per questioni di lavoro e in due finiscono sotto processo per lesioni. I fatti sono avvenuti in un locale della provincia di Perugia.

I due imputati, difesi dagli avvocati Alessandro Ricci e Antonio Cozza, sono accusati entrambi di aver aggredito l’altro. Il primo, un 44enne di origini calabresi, avrebbe “aggredito verbalmente … per questioni lavorative con frasi del tipo ‘questa situazione la dobbiamo risolvere, mi hai rotto i cogl…’, lo colpiva con pugni al visto, cagionandogli una contusione orbita destra con ferita lacero contusa arcata sopraciliare destra e frattura base falange distale dito mano sinistra, lieve distorsione polso sinistro”, lesini giudicate guaribili in un mese.

L’altro imputato, un perugino 33enne, avrebbe spinto il rivale “sul tavolo”, colpendolo con “pugni alle tempie cagionandogli abrasioni del capo e del collo, distacco osseo base flange ungueale del quinto dito della mano destra con sospetta lesione di Segond”, lesioni giudicate guaribili in 25 giorni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lite in mezzo ai tavoli tra lavoratori al ristorante: due sotto processo per lesioni

PerugiaToday è in caricamento