menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Serata di paura, impugna un coltello e minaccia il figlio di morte: 56enne denunciato

Il ragazzo è scappato da casa e ha chiamato la polizia: la lite per motivi economici

Ha chiamato la Polizia di Perugia per chiedere aiuto mentre fuggiva terrorizzato dalla casa del padre. I poliziotti lo hanno rintracciato nei pressi dell’aeroporto di Sant'Egidio, spaventato. Il giovane, un 25enne residente a Milano, figlio di genitori separati, ha spiegato agli agenti di essere a Perugia per un periodo di vacanza da trascorrere con il padre ma che, già da quella mattina, avevano avuto diverse discussioni legate a motivi economici.

Il 25enne ha spiegato anche che il genitore, anche in conseguenza dell’abuso di alcol, è spesso preso di eccessi d’ira che, a suo dire, avrebbero motivato anche la separazione dalla madre.

Ma ieri sera, dopo l’ennesimo diverbio, la situazione è degenerata e l’uomo avrebbe impugnato un coltello da cucina e minacciato di morte il ragazzo che, terrorizzato, ha lasciato in fretta e furia la casa. Gli agenti, dopo aver accompagnato in Questura il giovane, sono tornati nell’appartamento dove hanno identificato il padre. Accompagnato in Questura per gli accertamenti del caso, l’uomo è stato denunciato per minacce gravi ed aggravate.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento