Lite per la droga a Fontivegge, piazza blindata dalla forze dell'ordine

Doppio intervento di Polizia e Carabinieri per una lite per questioni di stupefacenti. Identificato uno spacciatore e un acquirente

Hanno scelto il giorno meno indicato per litigare per questioni di droga e controllo del territorio. Gli spacciatori di Fontivegge hanno dato luogo ad una violenta lite proprio nel giorno dell’incontro fissato dalla Lega con i cittadini, alla presenza del senatore Pillon e dell’assessore Merli. Quindi forze dell’ordine schierata in gran numero e subito un doppio intervento.

Le lite è scoppiata intorno alle 16, sulle scale che da piazza Vittorio Veneto salgono davanti al Broletto. Presumibilmente per questioni legate alla droga. Sul posto si è portata subito una pattuglia delle Volanti e ha fermato un nordafricano, con precedenti per spaccio, e un italiano, conosciuto come assuntore di stupefacenti.

Dop aver riportato la calma i poliziotti sono andati via. Ed è subito scoppiato un altro litigio che ha richiesto l’intervento massiccio di Polizia e Carabinieri. Protagonisti i due identificati la prima volta e altre persone. Al momento non risultano fermi e arresti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo e freddo, prima nevicata dell'inverno 2019: il bollettino e le aree che saranno imbiancate

  • Inchiesta anti-ndrangheta a Perugia, tutti i nomi degli arrestati e fermati in Calabria e in Umbria

  • Aereo guasto atterra e si schianta, morti e feriti: la super esercitazione all'Aeroporto di Perugia

  • Si perde nella palude per inseguire un animale, cane salvato dai vigili del fuoco

  • "Mi ha ridotto così divertendosi": Caterina denunciando tutto è riemersa dall'abisso: massacrata ma viva

  • Tragedia a Mantignana: muore pedone investito da un'auto, inutili i soccorsi

Torna su
PerugiaToday è in caricamento