rotate-mobile
Cronaca Città di Castello

Lite di condominio degenera: "Ti ammazzo". Arrivano i carabinieri

Tifernate di 47 anni denunciato dai carabinieri di San Sepolcro per minaccia aggravata

"Ti ammazzo". Un uomo è stato denunciato per minaccia aggravata dai carabinieri della compagnia di Sansepolcro. "Rapporti a dir poco burrascosi quelli tra i vicini di un condominio", riferiscono i militari. "Scatti d’ira culminati addirittura con gravi minacce di morte che hanno visto protagonisti un 47enne tifernate ed un 52enne di origine laziali entrambi residenti nel comune di Sansepolcro".

I pessimi rapporti di vicinato che da tempo intercorrono tra i due sono così culminati nella grave intimidazione quando, alcuni giorni fa, nel corso di un’accesa discussione nel cortile di casa tra i propri genitori e l’altro condomino, il 47enne tifernate è intervenuto minacciando pesantemente il 52enne, tra l’altro, in presenza di altre persone.

I carabinieri, a conclusione degli accertamenti e dei riscontri testimoniali, lo hanno denunciato alla Procura della Repubblica al Tribunale di Arezzo per il reato di minaccia aggravata.

La notizia su ArezzoNotizie

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lite di condominio degenera: "Ti ammazzo". Arrivano i carabinieri

PerugiaToday è in caricamento