rotate-mobile
Domenica, 29 Gennaio 2023
Cronaca

Incendio Lido Village, Omphalos: "Indagare per scongiurare sospetti: il locale luogo vicino della comunità LGBTQIA+"

"Siamo molto preoccupate per quanto successo il Lido Village è un punto di riferimento da oltre 15 anni per tutta la comunità LGBTQIA+ dell’Umbria. Omphalos vi organizza regolarmente le serate BeQueer di raccolta fondi, per quello che è un appuntamento di richiamo anche fuori dai confini regionali. Confidiamo che le autorità possano far piena luce su quanto successo, nella speranza che possa essere escluso un atto violento indirizzato alla nostra comunità": lo ha affermato Stefano Bucaioni, presidente di Omphalos, dopo incendio ha distrutto parte dello storico locale Lido Village di Ponte San Giovanni, sede da oltre 15 anni del BeQueer, la storica serata della comunità LGBTQIA+ umbra organizzata dall’associazione Omphalos.

La prossima serata del BeQueer, che si sarebbe dovuta tenere domenica 25 dicembre, una delle date di punta e più frequentate della stagione, è stata annullata. L’associazione tutta esprime la massima solidarietà ai gestori del locale Lido Village, che dopo la pandemia avevano lavorato sodo per ripartire.

"Per molte persone il BeQueer rappresenta una seconda casa, un luogo sicuro dove potersi esprimere liberamente fuori da giudizi e imposizioni della società – continua il presidente di Omphalos – dopo quanto successo, questo periodo festivo sarà sicuramente più buio per la nostra comunità. Ma Omphalos e tutto lo staff del BeQueer sono già al lavoro per tornare ad offrire quello spazio così importante per tutte noi".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio Lido Village, Omphalos: "Indagare per scongiurare sospetti: il locale luogo vicino della comunità LGBTQIA+"

PerugiaToday è in caricamento