Cronaca

Le Olivastre propongono la campagna di sensibilizzazione naturalistica “Adotta un olivo”...

Le Olivastre propongono la campagna di sensibilizzazione naturalistica “Adotta un olivo”... e preparano cioccolatini veramente speciali come dono di Natale. Il progetto “L’olivo genealogico. Ricostruisci il tuo!” si propone di coinvolgere le persone sensibili nell’operazione di recupero di un oliveto secolare sulle colline di Passignano sul Trasimeno. L’operazione è partita con successo nel 2016, portando al recupero di oliveti, liberati da rovi e sterpaglie, grazie al lavoro di volontari e al finanziamento della Cee. L’Europa, infatti, tutela le specie secolari con apposite sovvenzioni.

Le Olivastre si propongono l’obiettivo di potare le numerose piante che abbisognano di cure, manutenendo e recuperando. Occorre, fra l’altro, inerbare e trinciare i residui di potatura. Grazie alla prima campagna di “adozione”, sta per essere installato un dispositivo della star up Elaisian che suggerirà gli interventi di precisione di carattere colturale e di trattamento fitosanitario. Il proposito è quello di realizzare oliveti “bee-friendly” (apicoltura biologica), senza l’utilizzo di prodotti dannosi per le api. Verranno inoltre rispettate le piccole aree boschive e la vegetazione spontanea, con sfalcio dell’erba a fioritura avvenuta.

Il progetto “L’olivo genealogico” prevede anche una sezione ludico-didattica, in quanto ciascuno di noi, come “genitore adottivo”, potrà partecipare alla scoperta del “genitore biologico” dell’olivo adottato. Il contratto modello, da sottoscrivere assumendo il relativo impegno, prevede la compilazione coi dati personali con aggiunta dell’indicazione del numero di olivi che s’intende adottare e la donazione che si propone di effettuare.

Si può quindi decidere di partecipare, o no, alle operazioni di campionamento e riconoscimento varietale. L’importante è condividere intenzioni e finalità. Intanto è notizia recente il fatto che le Olivastre hanno in vendita strenne natalizie di cioccolatini speciali, confezionati con l’olio proveniente dagli oliveti recuperati.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le Olivastre propongono la campagna di sensibilizzazione naturalistica “Adotta un olivo”...

PerugiaToday è in caricamento