rotate-mobile
Sabato, 18 Maggio 2024
Cronaca Centro Storico / Piazza Giacomo Matteotti

Gli allegri lavori sui sampietrini di Piazza Matteotti: pietre montate al contrario

Nella piazza Matteotti, i pezzetti di porfido sono stuccati - quel che più colpisce l'occhio - con un cemento chiaro che denuncia l'improprietà anche sul piano estetico

Interventi interessanti sulla questione dei sampietrini stuccati in piazza Matteotti, a seguito della segnalazione effettuata su queste colonne. Alcuni esperti fanno notare che i sampietrini non si murano, ma si battono su sabbia umida. Poi avviene la sigillatura degli interstizi, ma con malta dello stesso colore.

Nella piazza Matteotti, i pezzetti di porfido sono stuccati – quel che più colpisce l’occhio – con un cemento chiaro che denuncia l’improprietà anche sul piano estetico. L’ingegner Elvio Fagiolari, già dipendente del Comune di Perugia, fa notare, in adiacenza al punto da noi segnalato, un errore da segnare con la matita blu. Scrive infatti, l’ex dipendente di Palazzo Grossi, con vasta esperienze in materia di opere pubbliche (fu lui a seguire il complesso rifacimento di via Fabretti): “Ma la cosa più grave è il filare di pietra arenaria posto in adiacenza”.

E spiega perché: “Il ripristino è stato eseguito recuperando la stessa pietra precedente, ma montata al contrario. Se infatti osservate la "subbiatura" (scanalatura, ndr) delle pietre, noterete che è orientata in senso opposto al resto della pavimentazione”.

Solo una sgrammaticatura estetica? No! Grave errore di sintassi. Almeno a sentire l’esperto che spiega: “Quelle piccole rigature rivestono, oltre alle funzioni estetiche, anche quella di antiscivolo e quella di facilitare il convogliamento dell'acqua piovana verso le linee di compluvio che ogni pavimentazione ha”.

Conclusione:  “Due piccole anomalie che, pur non essendo gravissime, denotano comunque nessuna sensibilità, scarsa competenza e anche, mi permetto di dire, difetto d’intelligenza che ogni operatore addetto ai lavori dovrebbe avere, in nome della ormai dimenticata norma non scritta che è l'esecuzione a "regola d'arte" di ogni lavoro!”. Parole più chiare non si potevano esprimere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli allegri lavori sui sampietrini di Piazza Matteotti: pietre montate al contrario

PerugiaToday è in caricamento