Venerdì, 12 Luglio 2024
Cronaca

Lascia il lavoro e si chiude in casa per paura dell'ex, ma in Tribunale ritira la querela: assolto

L'uomo era accusato di stalking nei confronti della ex compagna: telefonate, pedinamenti e minacce

Aveva giurato che avrebbe fatto “un disastro di quelli atomici” e anche “un bordello di quelli che tu manco ti rendi conto” affermando di “essere pronto a distruggere tutto”. Tanto che la ex compagna, spaventata, lo aveva denunciato per stalking, salvo poi, nel corso dell’ultima udienza, ritirare la querela.

L’uomo, un 35enne difeso dall’avvocato Francesco Cinque, era accusato di avere determinato nella ex “uno stato di ansia, tanto da indurla a interrompere l’attività lavorativa”. Secondo l’accusa l’imputato avrebbe inviato diversi messaggi vocali in cui annunciava di essere pronto a “distruggere tutto” e che lei doveva tenersi pronta a tutto, magari “stasera no, ma tanto non vai da nessuna parte sappi” che per lei non sarebbe stato facile d’ora in poi perché “sai come sono e quello che voglio, sono pronto a distruggere tutto … occhio”.

Volontà distruttive ripetute anche davanti al padre della ex e ai Carabinieri che erano intervenuti su richiesta della donna. In altre occasioni l’uomo si sarebbe recato sul luogo di lavoro della donna “allo scopo di incontrarla e stazionando ivi in attesa dell’arrivo della stessa” fino all’arrivo delle forze dell’ordine. Numerosi i tentativi di contatti telefonici con minacce del tipo “pensi che sia finita qui?”. Oppure facendo inviare dei messaggi da un amico: “Mi ha chiesto di scriverti che sta venendo a prenderti”. Secondo la vittima, infine, l’imputato l’avrebbe seguita quando entrava in un bar per prendere un caffè o in altri locali dove andava per acquisti o aspettandola sotto casa per non farla rientrare o suonando al citofono per parlare con lei.

Episodi che si sarebbero verificati tra la fine del 2023 e anche a ridosso del processo in Tribunale. Dove il procedimento si è concluso con il ritiro della querela e la dichiarazione di non luogo a procedere nei confronti dell’uomo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lascia il lavoro e si chiude in casa per paura dell'ex, ma in Tribunale ritira la querela: assolto
PerugiaToday è in caricamento