menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La "mattanza" umana di Lampedusa, Presidente Marini: "Pronti ad accogliere sopravvissuti"

Non resta indifferente l'Umbria al dramma dei migranti in terra siciliana dopo che a centinaia hanno trovato la morte in mare per via di un incendio. Il presidente Marini si è detta pronta, insieme alle associazioni e alla Caritas, a fare la propria parte

Sulla tragedia di Lampedusa, la presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, ha scritto sul proprio profilo Facebook: "Le notizie e le immagini da Lampedusa sono sconvolgenti. Bambini, donne incinte, uomini: tutti alla ricerca di un luogo migliore, finiti nelle mani degli aguzzini trafficanti e dell'insensibilità di istituzioni europee che da anni dovrebbero supportare l'Italia nell'accoglienza e con regole umane".

"Abbiamo sempre fatto la nostra parte - prosegue Marini - e siamo a disposizione come Regione Umbria insieme ai Comuni, alle Caritas, all'Arci e a tante altre associazioni di volontariato a fare la nostra parte con umanità, dignità e solidarietà, come noi umbri sappiamo fare. L'Italia si faccia promotrice della richiesta di corridoi umanitari per queste persone in fuga da carestie e guerre. Recuperiamo la nostra civiltà ed umanità!".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento