menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In treno sì..ma per rubare: gli agenti stringono il cerchio, ladro bloccato alla stazione e arrestato

Finito davanti al giudice del tribunale di Spoleto, è stato condannato per per furto pluriaggravato. Ecco come è stato "incastrato"

Furto all’interno di un treno diretto a Milano, ma gli agenti della polizia ferroviaria di Foligno lo hanno preso. Si tratta di un 26enne di origine nigeriana proveniente da fuori regione che lo scorso sabato ha derubato un viaggiatore del telefono cellulare  e del portafogli. E’ stato il padre a denunciare del furto subito dal figlio ai poliziotti, facendo scattare così le indagini che nel giro di breve tempo hanno portato all’identificazione del responsabile.

Con la collaborazione del personale Trenitalia in servizio a bordo treno e grazie al sistema di video-sorveglianza della Stazione di Foligno, gli agenti della Polfer hanno stretto il cerchio su un sospettato, un cittadino straniero visto scendere dallo stesso treno. Da qui è iniziata una ricerca a largo raggio da parte delle pattuglie della Sezione coadiuvate da un agente alla sala regia della video-sorveglianza, coordinati dalla Procura della Repubblica di Spoleto, consentendo così di bloccare il 26enne appena sceso da un altro treno diretto ad Ancona.

Scattata la perquisizione, gli agenti gli hanno ritrovato, oltre al cellulare del giovane viaggiatore del primo treno, anche altri due telefonini risultati rubati sul convoglio da cui era appena sceso.  Per il 26enne è scattato l’arresto in flagranza di reato per furto pluri-aggravato, convalidato dal Tribunale di Spoleto che lo ha condannato alla pena di mesi 10 di reclusione ed euro 300 di multa. Al nigeriano è stata inoltre applicata la sanzione amministrativa prevista dalle norme ferroviarie poiché sprovvisto di biglietto. La refurtiva recuperata è stata restituita ai legittimi proprietari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento