rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca Foligno

Razziava auto e case senza pietà: ladro seriale spedito in carcere dopo anni

I carabinieri "portano" dietro le sbarre un 35enne folignate, ritenuto responsabile di almeno 7 furti nelle auto in sosta e due in abitazione

Nei giorni scorsi, i Carabinieri della Stazione di Bevagna hanno arrestato un 35enne folignate in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per numerosi furti nelle auto e nelle case.
Si tratta di una persona già conosciuta alle forze dell’ordine, più volte denunciata per reati contro il patrimonio, che è stata rinchiusa nel carcere di Spoleto su ordine del Gip.
 

I fatti contestati risalgono agli anni 2013-2014 quando i carabinieri di Bevagna riescono ad individuare nel folignate il soggetto che aveva compiuto molteplici furti su auto in sosta ed in abitazione. Le indagini permettono di risalire all’uomo, ritenuto responsabile almeno di nove furti, tra cui sette su veicoli in sosta e due in abitazione. Si tratta di reati commessi tra il 2013 e la fine del 2014, nei comuni di Bevagna, Foligno, Spello e Montefalco. Alla fine delle indagini i militari denunciano il 35enne alla Procura della Repubblica di Spoleto e il Pm titolare dell’indagine, valutata la gravità dei fatti e la pericolosità del soggetto anche in relazione al cospicuo numero di episodi contestati, richiede la misura cautelare della custodia in carcere al Gip di Spoleto.

Nei giorni scorsi il Tribunale di Spoleto, condividendo la richiesta del Pm e le investigazioni dell’Arma, emette il provvedimento di arresto disponendo la custodia in carcere per il 35enne, che viene subito rintracciato in un’abitazione di Foligno dai carabinieri della stazione di Bevagna ed immediatamente portato nel carcere di Spoleto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Razziava auto e case senza pietà: ladro seriale spedito in carcere dopo anni

PerugiaToday è in caricamento