menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ladro evade dai domiciliari per comprare una dose di eroina: 30enne arrestato e denunciato

Denunciato per evasione e, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, collocato nuovamente ai domiciliari

La polizia di Perugia lo ha arrestato in flagranza – insieme a un complice – per un maxi furto di rame. L’uomo, un perugino di 30 anni, era stato giudicato con rito direttissimo e, convalidato l’arresto, il Giudice aveva disposto nei suoi confronti la misura cautelare degli arresti domiciliari.

Ma il 30enne perugino ha resistito pochissimo. Il giorno dopo è evaso. I poliziotti lo hanno catturato e arrestato per evasione. Il giudice, convalidato l’arresto, con rito direttissimo lo ha richiuso per la seconda volta ai domiciliari. E ieri lui è scappato per la seconda volta.

Gli agenti della polizia di Perugia lo hanno individuato ancora una volta in via del Macello. Il 30enne ha provato a buttare via la dose di eroina che aveva con sé. Agli agenti ha confessato di essersi allontanato da casa per l’urgente necessità di procurarsi dello stupefacente, in quanto assuntore abituale.

Denunciato per evasione e, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, collocato nuovamente ai domiciliari. L’uomo è stato anche segnalato quale assuntore di stupefacenti. Gli 0,32 grammi di eroina sono stati sequestrati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento