Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Ladro inseguito dagli agenti si lancia da quattro metri d'altezza, ma viene bloccato e arrestato

Era stato un cittadino a segnalare la presenza dell'uomo vestito completamente di nero e con una torcia in mano all’interno di un garage in via della Pallotta

Per sfuggire agli agenti che lo stavano inseguendo, si è perfino lanciato nel vuoto da un’altezza di quattro metri, ferendosi ad una caviglia. Nonostante la contusione provocata dalla caduta, un romeno di 36 anni ha cercato di riprendere la fuga ma è stato fermato ed arrestato.

È stato un cittadino ad allertare la sala operativa, in piena notte, segnalando la presenza di un uomo completamente vestito di nero con uno zaino e una torcia, all’interno di un garage in via della Pallotta. I poliziotti delle squadre volanti hanno accerchiato le possibili vie di fuga, ma il 36enne, alla loro vista, ha subito cercato di allontanarsi.

Dopo una corsa a perdifiato fra i palazzi gli agenti lo hanno visto introdursi all’interno di un parcheggio condominiale sopraelevato rimanendo senza possibili vie di fuga e da dove si è lanciato per scappare ancora, inutilmente.

Nel corso della perquisizione è stato trovato in possesso di un vero e proprio arsenale per lo scasso costituito da una cesoia di circa 50 centimetri, ed una più piccola, tre torce al led ed un paio di guanti da lavoro, custoditi nello zaino. Il sopralluogo effettuato dagli agenti nel garage dove è stato visto armeggiare ed uscire l’uomo, ha fatto emergere i segni dello scasso compatibili con gli strumenti in uso. Il 36enne, con precedenti per rapina, furto aggravato, lesioni personali e resistenza a pubblico ufficiale, è stato arrestato e trattenuto nelle camere di sicurezza della Questura in attesa del processo per direttissima.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladro inseguito dagli agenti si lancia da quattro metri d'altezza, ma viene bloccato e arrestato

PerugiaToday è in caricamento