Ruba vestiti e li rivende per comperarsi la droga: arrestato due volte, torna subito libero

Il giudice ha disposto l'individuazione di una comunità dove svolgere lavori di pubblica utilità per scontare la pena

Il sabato è dedicato ai furti nei centri commerciali per poi rivendere la refurtiva e comperarsi la droga.

È la storia di un giovanissimo alle prese con la droga e dedito al furto per procurarsela. Il ragazzo è stato arrestato il sabato appena passato e quello precedente. Sempre per furto al centro commerciale di Collestrada. In genere capi d’abbigliamento di marca: cinture, pantaloni, maglioni, giacche a vento, ma anche cellulari, cover e materiale di elettronica.

Entrambe le volte è stato fermato dai responsabili della sicurezza dei negozi e poi dalla Polizia. La refurtiva è stata restituita ai legittimi proprietari. Il ragazzo in tasca aveva anche una modica quantità di droga, per uso personale.

Comparso davanti a due giudici diversi per la direttissima, il giovane, difeso dall’avvocato Luca Pietrocola, si è visto convalidare il fermo, ma anche l’immediata scarcerazione e il ritorno in libertà. In attesa che si trovi una comunità in grado di accoglierlo dove poter svolgere lavori di pubblica utilità a sconto della pena reclusiva.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la Regione conferma un caso sospetto in Umbria, una persona in isolamento

  • Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere: sintomi, contagio, la malattia e la prevenzione

  • Artemisia, la bimba umbra dai lunghi capelli rossi, è già una star: dalle super griffe a Netflix

  • Ferrari 488 Pista, dalle corse alla strada: monta il motore V8 3.9 turbo, venduto a Perugia uno dei pochi esemplari prodotti

  • Coronavirus, sospetto contagio in Umbria: donna in isolamento all'Ospedale di Perugia, i risultati tra 24 ore

  • Umbria Jazz 2020, tutto il programma dell'Arena Santa Giuliana: ecco i big in concerto a Perugia

Torna su
PerugiaToday è in caricamento