menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sfondano la vetrina di un bar e scappano a bordo di un furgone con 500 monete da 2 euro: condannati

Il furto, commesso ai danni di un bar a Perugia, è stato commesso il 12 aprile. Dopo l'arresto e il processo per direttissima, è arrivata la sentenza di condanna per i due ladri

Nella notte del 12 aprile di quest'anno, dopo aver infranto con un grosso pezzo di cemento il vetro antisfondamento di un bar a Perugia , una banda è entrata in azione, riuscendo ad asportare la macchinetta cambiamonete dedicata alla slot machine con quasi 2mila euro in contanti. Dopo le indagini avviate per riuscire a risalire agli autori del furto, gli agenti della Questura di Perugia, dopo poche ore, sono riusciti ad intercettare un furgone nei pressi di Porta Pesa.

Fermato e controllato, i poliziotti hanno scoperto il bottino, composto da 489 monetine da due euro (per un valore di 978 euro)  occultato all'interno di una felpa, ripiegata e riposta sotto il tappetino del furgone. Mentre, nella tasca dei uno dei fermati, ben 800 euro in banconote di vario taglio. Inevitabile per un 35enne e un 30enne di origine romena, l'arresto in flagranza per furto aggravato (con violenza sulle cose) e processati per direttissima. Nei giorni scorsi, il giudice del tribunale li ha condannati, con la formula del rito abbreviato, rispettivamente a tre anni e tre mesi e a due anni di reclusione. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus in Umbria, vaccini anche in farmacia: c'è l'accordo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento