rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cronaca Corciano

Allarme furti a San Mariano, dopo due mesi di razzie i cittadini si organizzano: "Tenete gli occhi aperti e segnalate presenze sospette"

Da fine settembre colpi a raffica nella frazione di Corciano: "Non si fermano neppure davanti ai cani in giardino e alla presenza dei proprietari in casa"

Furti in serie a San Mariano. Ladri scatenati che non si fermano neppure davanti ai cani in giardino o alla presenza in casa dei proprietari. I cittadini esasperati chiedono più controlli e provano a difendersi con telecamere e allarmi.

Scorrendo la pagina Facebook di Sei di San Mariano se… ci si trova di fronte ad un bollettino di guerra, dal quale estrapoliamo alcuni avvistamenti e alcune denunce a fatto avvenuto.

27 ottobre: “Sono entrati i ladri in casa mia mentre ero dentro casa alle 20.00 in via …, hanno buttato tutto a soqquadro ed hanno rubato” scrive un residente.

Risponde un altro cittadino: “Ma è una Golf grigio chiaro metallizzato con i vetri scuri dietro per caso? Perché è passata ora in via Giolitti ed è venuta nella via dove abito io… i cani hanno iniziato ad abbaiare e dalle telecamere abbiamo visto questa macchina… qualcuno sa darmi qualche notizia?”.

Messaggio sui sociale del 30 ottobre: “Ciao a tutti, poco fa alle ore 2:00, ero a casa con una mia amica e sono scesa con lei al portone d’ingresso per accompagnarla a riprendere l’auto. In quel momento appena varcato il portone abbiamo sentito una voce maschile che sussurrava e passi in velocità come se stessero scappando. Sicuramente stavano provando ad entrare da qualche parte,a quel punto siamo risalite ed abbiamo immediatamente chiamato la polizia che è arrivata tempestivamente, abbiamo spiegato l’accaduto ed hanno verificato con le torce se in giro ci fosse qualcuno”.

Siamo al 2 novembre: “Tentato furto ore 11.45. Fuggiti subito dopo aver tentato di aprire finestra allarmata” scrive un residente munito di allarme, telecamere e cani.

Ancora 2 novembre, una foto testimonia il furto e l’abbandono di un estintore nella pineta. E un residente commenta: “Anche a noi ne hanno rubato uno e spero che questo non sia il secondo”.

3 novembre, messaggio secco: “Ladri in via Massimo D'azeglio”.

Il giorno dopo, 4 novembre: “Buonasera… Abbiamo chiamato il 112… abbiamo segnalato in via Nitti la presenza di 2 uomini con piumino nero… fortunatamente il vicino è andato subito a controllare perché i cani abbaiavano e li ha visti scappare”.

Una lettrice ci scrive, infine, e per chiedere un aiuto nel sensibilizzare sulla situazione: “Da fine settembre ad ora si verificano nel quartiere di San Mariano di Corciano con cadenza quasi giornaliera. Sono stati avvistati più volte due individui che sembrano essere imprendibili. Molti casi di furti tentati o andati a segno vengono raccontati dalle vittime su un gruppo Facebook”.

Scorrendo i messaggi c’è chi chiede più controlli da parte delle forze dell’ordine, ma anche l’istituzione di una sorta di autosorveglianza, con allarme immediato da parte dei vicini di casa o di chiunque notasse movimenti strani.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allarme furti a San Mariano, dopo due mesi di razzie i cittadini si organizzano: "Tenete gli occhi aperti e segnalate presenze sospette"

PerugiaToday è in caricamento