Ladri in azione a scuola, assaltate le strutture di Monte Grillo e Cenerente

Dopo aver forzato le porte hanno scassinato macchinette e armadietti, ma il bottino è (yogurt) magro

Ladri maldestri e pasticcioni violano le scuole di Cenerente e Monte Grillo e restano a bocca asciutta. In mancanza di bottino, si consolano “banchettando” con yogurt… magro.

È accaduto ieri notte che dei malandrini abbiano forzato gli ingressi di due istituti cittadini, nei quali hanno sede scuola primaria e secondaria di primo grado.

Chissà cosa credevano di trovarvi? Probabilmente soldi, non sapendo che nelle scuole si recita il dramma in tre atti “Bambole, non c’è una lira”.

Perfino le macchinette del caffè piangono miseria, con la crisi che strapazza la categoria, da anni in eterna attesa del rinnovo di contratto.

Insomma: sono entrati, non senza fatica, per trovare il deserto. Ma forse non erano nemmeno attrezzati per portare via oggetti come i computer. O le macchine dei bit non interessavano proprio. È noto che il tasso di desuetudine di queste attrezzature è tanto veloce che risulta impossibile rivenderle e che è complicato perfino smaltirle.

Allora che ti fanno i dementi? Mettono a soqquadro tutto, vandalizzano, ma con prudenza. Tanto che i danni risultano assai limitati.

In preda allo sconforto, poiché a vandalizzare è fatica e fa venir fame, non trovano di meglio che attaccarsi alle cibarie. Ma anche lì c’è da stare a dieta, perché ormai i servizi sono esternalizzati. Così dànno fondo a qualche confezione di yogurt, trovata in relazione a un’attività di educazione alimentare imperniata sul latte.

Questo a Monte Grillo. A Cenerente, altro buco. Non si sa se si trattasse della stessa bandarella o di due diverse che hanno agito nella stessa notte. Quel che è certo è che hanno agito degli sprovveduti. Avrebbe detto Ettore Petrolini: “Più cretini di così… si muore”.

Potrebbe interessarti

  • Igiene del letto, quante volte cambiare le lenzuola?

  • Lavastoviglie pulita e profumata, ecco i rimedi naturali

  • Grande Fratello 2019, vince la concorrente umbra Martina Nasoni

  • Allergia al nichel, perché viene e come evitarla

I più letti della settimana

  • Tragico incidente stradale a Ponte Valleceppi, muore l'imprenditore perugino Massimo Bendini

  • Umbria, vaga a piedi in superstrada: "Sono stato licenziato e mia moglie mi ha lasciato"

  • Quando iniziano i saldi estivi 2019, tutte le date regione per regione: il calendario completo

  • Perugia, follia al Pronto Soccorso: familiare di un paziente aggredisce e colpisce in faccia un infermiere

  • Città di Castello, marito e moglie scomparsi: la ricerca finisce in tragedia, trovati morti

  • Città di Castello, coppia di francesi scompare nel nulla: ricerche in corso

Torna su
PerugiaToday è in caricamento