menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La marijuana rende bene: incassa 14mila euro con la lavorazione fai-da-te

Un italiano è finito nel mirino dei Carabinieri di Corciano che hanno fatto irruzione nella sua abitazione in zona Lacugnano. All'interno praticamente hanno trovato un mini coffee shop abusivo...

Aveva messo in piedi una attività redditizia e non poco, praticamente si potrebbe dire che aveva una sorta di coffee shop abusivo nella sua abitazione. Infatti i carabinieri hanno trovato non solo una piccola piantagione di marijuana, un etto di droga già lavorata, cartine di tutti i tipi, materiale per confezionare e vendere le dosi, ma anche dell'olio di hashish di diversi tipologie che può essere consumato in vari modi: per via orale, tramite vaporizzatore o fumato.

E in casa c'erano anche oltre 14mila euro in banconote di piccolo taglio che per i militari sono provento di spaccio. In manette è finito il titolare di questo coffe shop abusivo: un cittadino italiano di origini napoletane e domiciliato a Perugia - in zona Lacugnano - accusato per traffico e detenzione illecita di sostanze stupefacenti.  

FOTO NR.1-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Umbria, sanità in lutto: è morto il dottor Giulio Tazza

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento