Cronaca

La lite finisce a coltellate: colpo di lama al fianco, è grave in ospedale

Ancora una brutta lite finita a colpi di lama. E' intervenuta la Squadra Volante. Denunciato straniero per lesioni aggravate

Una lite, ancora tutta da chiarire, finita a coltellata con tanto di ferito costretto al ricovero al Santa Maria della Misericordia di Perugia con una prognosi di 30 giorni. I protagonisti sono due nigeriani e ad aver avuto la peggio è stato il più anziano dei due: I.M. di 38 anni che è stato soccorso dal 118, per una ferita di arma da punta all’altezza del fianco sinistro.

L'uomo ai militari ha fornito tutte le indicazioni per risalire al suo aggressore. L'altro nigeriano, l'aggressore di 27 anni, è stato individuato dalla Polizia direttamente al Pronto Soccorso dopo che aveva chiesto aiuto per alcune ferite superficiali alla stazione di Sant'Anna. Dopo le cure mediche è stato accompagnato in Questura e denunciato a piede libero per lesioni aggravate. Sono in corso ulteriori accertamenti al fine di verificare la dinamica dei fatti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La lite finisce a coltellate: colpo di lama al fianco, è grave in ospedale

PerugiaToday è in caricamento