rotate-mobile
Cronaca

L'emergenza cinghiali a Perugia cresce sempre di più. Mori: "Presenza in crescita, l'amministrazione cosa aspetta?"

Scatta l'interrogazione della consigliera di Italia Viva che ha raccolto decine di segnalazioni dei cittadini

"Nelle ultime settimane la nostra città sta assistendo ad un’intensificazione di uno strano fenomeno che mi è stato segnalato da numerosi nostri concittadini che temono per la propria incolumità: sono stati avvistati cinghiali che passeggiano beatamente per i parchi cittadini e non solo": la denuncia porta la firma del consigliere comunale di italia Viva Emanuela Mori che ha raccolto numerose e allarmate segnalazioni dei cittadini.

"Purtroppo - ha continuato - il fenomeno si sta diffondendo a macchia d’olio: si stanno avvicinando molto alle case tanto da creare dei varchi nelle recinzioni ed entrare nei giardini di private abitazioni nei quartieri della città: zona Sodalizio di San Martino e Parco Chico Mendez, S. Sisto, Pian di Massiano, Ferro di Cavallo, Madonna Alta, piazzale del Bove fino a Ponte San Giovanni.Si tratta di una situazione allarmante in quanto i cinghiali sono animali che vivono in gruppi composti da una ventina di femmine adulte con i propri cuccioli che, se si sentono minacciate, possono decidere di attaccare, rappresentando un ulteriore pericolo".

La consigliera Mori ha presentato questa mattina un’interrogazione urgente per chiedere all’Amministrazione comunale se è a conoscenza della situazione,  quali siano le azioni che il Comune di Perugia pensa di porre in essere con la massima urgenza al fine di scongiurare questo fenomeno e quali operazioni di contenimento, d'intesa con la Regione dell'Umbria. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'emergenza cinghiali a Perugia cresce sempre di più. Mori: "Presenza in crescita, l'amministrazione cosa aspetta?"

PerugiaToday è in caricamento