L'INVIATO CITTADINO Smontata la giostrina del centro storico: per il prossimo anno, un'altra location... per favore

Ciao, giostrina… senza rimpianti. Sono cominciate stamani le operazioni di smontaggio della giostrina, che ha tenuto impegnata per mesi piazza della Repubblica. In giornata, di questo manufatto resterà solo il (poco gradevole) ricordo. Con la speranza che, l’anno venturo, si decida per una più accettabile location. Passi per il periodo delle festività natalizie, ma non si vede l’esigenza di tenere la giostra fino agli ultimi giorni di febbraio! Peraltro, ci si chiede con quale profitto, data la generalizzata assenza di bambini, impegnati coi vari ordini di scuola e comunque ormai fuori dal clima natalizio. Tutti i gusti sono gusti, ma non ci si venga a dire che la presenza di quel manufatto giovi all’apprezzamento della facciata della ex chiesa di S. Isidoro e a quanto, di prezioso e di antico, c’è attorno. Addio giostrina, dedecus perusinum!

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la mappa del contagio in Umbria all'1 aprile: tutti i casi per comune di residenza

  • Coronavirus, purtroppo altre 3 persone decedute negli ospedali di Foligno, Pantalla e Terni. Sono 24 in Umbria

  • L'Umbria apre tutte le sue bocche di fuoco contro il virus: test rapidi, 2mila tamponi al giorno e 25mila controlli mirati

  • Coronavirus, bollettino regionale del 29 marzo: 1023 contagiati, cresce il numero dei guariti, 'solo' in 46 in terapia intensiva

  • Coronavirus, quando finirà l'emergenza? Le previsioni per l'Umbria

  • Coronavirus, bollettino regionale Umbria 31 marzo: rallenta il contagio, aumenta invece il numero dei guariti

Torna su
PerugiaToday è in caricamento