rotate-mobile
Cronaca

Scatta l'interdittiva antimafia per il Foligno calcio: annullata la partita con l'Avezzano

E' la prima volta nella storia del calcio umbro. Interdittiva antimafia della Prefettura di Perugia nei confronti dell'Associazione sportiva dilettantistica Città di Foligno 1928

Ancora guai in casa Foligno. Dopo l'arresto del presidente del Foligno Calcio Gianluca Ius con l'accusa di riciclaggio, emissione di fatture false e truffa aggravata ai danni dello Stato per circa un milione di euro, arriva anche l'interdittiva antimafia della Prefettura di Perugia nei confronti di Città di Foligno 1928 srl – Associazione sportiva dilettantistica. Dopo aver ricevuto comunicazione il sindaco Mismetti ha informato la Federazione Gioco Calcio.

Arrestato il presidente del Foligno Calcio: truffa aggravata, riciclaggio e fatture false

Intanto è stata anche annullata la partita Foligno-Avezzano, è stata la Lega Nazionale Dilettanti di serie D a comunicare all’Avezzano Calcio srl l’annullamento della partita, Anche la partita dei Giovanissimi Foligno-Bosico è stata annullata.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scatta l'interdittiva antimafia per il Foligno calcio: annullata la partita con l'Avezzano

PerugiaToday è in caricamento