Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca Bettona

"Ho menato tua moglie e non l'hai difesa, adesso tocca a te": processato per insulti e minacce

L'imputato è accusato di avere molestato e minacciato, più volte, due persone quando le incontrava per strada

Un uomo di 47 anni, un rumeno difeso dall’avvocato Cinzia Frappini, è finito davanti al giudice del Tribunale penale di Perugia per rispondere dell’accusa di minacce e molestie nei confronti di un uomo, un marocchino di 60 anni, assistito dall’avvocato Beatrice Marini.

L’imputato è accusato di avere “per petulanza” recato disturbo alla vittima “in quanto in ogni occasione di incontro lungo la pubblica via, senza alcuna motivazione, lo molestava e minacciava con frasi del tipo: io non ho paura dei carabinieri, io ho menato tua moglie e tu non hai fatto niente, ti spacco la testa, imbe…”.

In una occasione, inoltre, incrociando l’uomo “sulla pubblica via ne impediva il cammino, avvicinandosi con il cellulare per riprenderlo, sino ad arrivare con il cellulare a una distanza di circa 10 centimetri dal volto della persona offesa”, che alla fine “lo scansava, proseguendo il cammino”.

I fatti contestati sono avvenuti a Bettona nel luglio del 2018.

L’imputato deve rispondere anche dell’accusa di molestie nei confronti di un 71enne, italiano, perché sempre “per petulanza recava disturbo avvicinandosi con la propria autovettura e piazzandosi a una distanza di circa 30 centimetri dallo stesso”, scendeva dal mezzo e inveiva contro l’altro “asserendo che quest’ultimo gli darebbe ogni volta fastidio”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Ho menato tua moglie e non l'hai difesa, adesso tocca a te": processato per insulti e minacce
PerugiaToday è in caricamento