rotate-mobile
Mercoledì, 12 Giugno 2024
Cronaca Spoleto

Insulta agente della Penitenziaria, punito con tre giorni di isolamento

Il detenuto fa ricorso in Cassazione: "Ce l'avevo con me stesso"

“Signor giudice, l’agente deve aver sentito male, io ho detto ‘mi sono rotto …’ e non ‘mi avete rotto…’. La sanzione è ingiusta”. I giudici chiamati a decidere, dal Tribunale di Sorveglianza fino alla Cassazione, però, danno torto al detenuto che deve scontare tre giorni di rigore, senza partecipare alle attività comuni del carcere di Spoleto.

La Corte di Cassazione ha rigettato il ricorso di un detenuto del carcere di Spoleto al quale sono stati comminati tre giorni di esclusione dalle attività comuni “per aver rivolto una espressione irrispettosa ad un'agente di polizia penitenziaria”. Il detenuto sosteneva che ci fosse stato un errore e che il suo diritto alla difesa non fosse stato garantito appieno in quanto il Tribunale di sorveglianza di Perugia aveva respinto il reclamo contro la sanzione disciplinare senza approfondire. Il Tribunale di Sorveglianza aveva ritenuto “che il diritto di difesa del detenuto davanti al consiglio di disciplina fosse stato ampiamente garantito dalle memorie difensive redatte dall'interessato in corso di procedimento e dalla possibilità di fornire la propria versione”. Entrando nel merito il detenuto negava “di aver pronunciato la frase irrispettosa che gli è stata contestata ("mi avete rotto...") ma una frase dal suono simile ("mi sono rotto..."), che però aveva la profonda differenza di rivelarsi una mera esclamazione di stizza rivolta a se stesso, e non all'agente di polizia penitenziaria”. Il rapporto dell’agente, però, diceva altro e non è stato contestato il falso in quell’atto.

Sulla stessa scia anche la Cassazione che ha rigettato il ricorso e condannato il detenuto anche al pagamento di 3mila euro di multa a favore della Cassa delle ammende.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Insulta agente della Penitenziaria, punito con tre giorni di isolamento

PerugiaToday è in caricamento