Espulso viaggiava tranquillo per la città pieno di droga: si scaglia contro gli agenti

Ha tentato di fuggire, ma per lui non c'è stato niente da fare. Finisce in manette con l'accusa di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale e detenzione di droga ai fini di spaccio

Era già stato espulso un anno fa con tanto di accompagnamento alla frontiera, ma lui sprezzante del pericolo era in giro per la città, non contento, con il carico di droga nell’auto. Incontrati gli uomini della Questura di Perugia ha tentato però la fuga. Fuga andata comunque male, dato che è stato preso dopo poco.

L’espulso, un albanese, ha tentato di ribellarsi alle manette, scagliandosi contro gli agenti, dopo che ha dovuto abbandonare l’auto, proseguendo la folle corsa a piedi. Nel frattempo l’uomo ha tentato di disfarsi della droga, ma alla fine è stato arrestato con l’accusa, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale e  detenzione di droga ai fini di spaccio.

Inoltre il clandestino, prima di essere braccato, ha provato a mandare fuori strada la pattuglia della Volante speronandola più volte. Una manovra folle che ha provocato diversi danni al mezzo della pubblica sicurezza. Per questo è stato denunciato anche per danneggiamento del veicolo della Polizia

https://www.ilmessaggero.it/img/blank.gif

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Umbria, dramma in casa: uccide moglie e figlia e poi si toglie la vita

  • L'Umbria in tv, Linea Verde alla scoperta delle nostre meraviglie: quando vedere la puntata

  • Spray urticante nei corridoi del Pieralli, nove ragazzi in ospedale per lesioni

  • Volley, il centrale della Sir Safety operato all'ospedale di Perugia: il bollettino medico

  • Truffa del gratuito patrocinio, bufera su alcuni avvocati perugini

  • Maltempo, il Comune di Perugia tiene chiuse scuole e Università: ordinanza del sindaco

Torna su
PerugiaToday è in caricamento