Espulso viaggiava tranquillo per la città pieno di droga: si scaglia contro gli agenti

Ha tentato di fuggire, ma per lui non c'è stato niente da fare. Finisce in manette con l'accusa di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale e detenzione di droga ai fini di spaccio

Era già stato espulso un anno fa con tanto di accompagnamento alla frontiera, ma lui sprezzante del pericolo era in giro per la città, non contento, con il carico di droga nell’auto. Incontrati gli uomini della Questura di Perugia ha tentato però la fuga. Fuga andata comunque male, dato che è stato preso dopo poco.

L’espulso, un albanese, ha tentato di ribellarsi alle manette, scagliandosi contro gli agenti, dopo che ha dovuto abbandonare l’auto, proseguendo la folle corsa a piedi. Nel frattempo l’uomo ha tentato di disfarsi della droga, ma alla fine è stato arrestato con l’accusa, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale e  detenzione di droga ai fini di spaccio.

Inoltre il clandestino, prima di essere braccato, ha provato a mandare fuori strada la pattuglia della Volante speronandola più volte. Una manovra folle che ha provocato diversi danni al mezzo della pubblica sicurezza. Per questo è stato denunciato anche per danneggiamento del veicolo della Polizia

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

https://www.ilmessaggero.it/img/blank.gif

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Assembramenti e risse in centro e Fontivegge, ordinanza Romizi: chiusura anticipata locali e obbligo mascherine

  • Spettacolo in cielo, le Frecce Tricolori sorvolano Perugia: ecco l'orario

  • Coronavirus e movida violenta a Castel del Piano, in venti ubriachi al bar e scoppia la rissa: quattro arresti

  • Contrordine da Roma, dalle 13 siamo una regione a rischio basso, quindi virtuosa. Ora nel mirino: la Valle d'Aosta

  • Le Frecce Tricolori nei cieli di Perugia, domani il grande giorno per ammirare la pattuglia acrobatica

  • Centro storico, assembramenti notturni in piazza Danti e in piazza IV Novembre: è polemica

Torna su
PerugiaToday è in caricamento