rotate-mobile
Cronaca Gualdo Tadino

Inseguimento a folle velocità nella notte dal centro fino alla periferia: arrestato 35enne, ecco perchè fuggiva

Il fatto è avvenuto sabato notte a Gualdo Tadino. Condannato per direttissima e una serie di multe pesantissime

Inseguimento a folle velocità in centro storico a Gualdo Tadino a tarda notte di sabato scorso quando i carabinieri hanno intercettato un’autovettura che viaggiava a forte velocità. Il conducente, alla vista dei militari, invece di rallentare calzava un cappuccio in testa, spegneva i fari e accelerava la marcia cercando di seminare la pattuglia che si era messa ad inseguire il mezzo pericoloso e sospetto. Una scena  quasi surreale in un centro abitato, un inseguimento durato alcuni minuti. 

Il conducente in fuga, nella foga di seminare gli agenti dell'Arma, ha effettuato una manovra repentina che gli ha fatto perdere il controllo del mezzo che finiva contro il muro di cinta di un’abitazione nella frazione di Cerqueto.  I militari quindi hanno arrestato il 35enne per resistenza a pubblico ufficiale aggravata sottoponendolo ad accertamenti finalizzati alla verifica se stesse guidando sotto l’effetto di sostanze alcoliche, risultando positivo con tasso di 1,01 g/l

. É inoltre emerso che lo stesso era alla guida dell’auto privo di patente di guida poiché già sospesa per pregressa specifica violazione ed è stato anche sanzionato per tutte le infrazioni al codice della strada commesse ovvero velocità non commisurata in centro abitato, sorpassi vietati, circolazione contromano, attraversamento intersezioni senza osservare i diritti di precedenza e guida con patente sospesa. Il Giudice del Tribunale di Perugia nel corso di giudizio direttissimo ha convalidato l’arresto e per patteggiamento ha condannato il soggetto ad anni uno di reclusione, pena sospesa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inseguimento a folle velocità nella notte dal centro fino alla periferia: arrestato 35enne, ecco perchè fuggiva

PerugiaToday è in caricamento