menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ragazza inseguita per le scale dal vicino nudo, scatta il Codice rosso antiviolenza

Richieste di prestazioni sessuali, insulti, minacce, danneggiamenti in condominio. L'uomo denunciato per stalking. La vittima costretta a cambiare abitudini di vita

Molesta in continuazione una giovane che vive nello stesso condominio, con richieste sessuali e minacce, e finisce denunciato per stalking. La vittima è già stata sentita con le norme del Codice rosso.

La vicenda è avvenuta in un piccolo condominio a Perugia, dove la giovane vive con il suo compagno. Nello stesso stabile dimora una persona senza occupazione e conosciuto come tossicodipendente nel quartiere e dalle forze dell’ordine. Secondo la denuncia ogni volta che la ragazza e l’uomo si incontrano, questi avanza delle proposte sessuali, anche con linguaggio volgare. In queste occasioni l’uomo sarebbe in stato di alterazione da sostanze alcoliche o di altro genere.

La ragazza in un primo momento non ha sporto denuncia, finché una sera non ha sentito suonare al citofono ed era l’uomo che la minacciava. La mattina dopo, inoltre, trovava lo sportello del contatore di energia elettrica scassinato. Sempre quella mattina, inoltre, la ragazza si trovava di fronte l’uomo, con la porta di casa aperta e lui nudo che si faceva avanti e tra insulti e minacce avvertiva la ragazza di non passare mai più davanti alla sua porta, altrimenti l’avrebbe uccisa. Dagli accertamenti sarebbe anche emerso che l'uomo non paga da tempo l'affitto e che è già stato sfrattato, provvedimento che però non è stato eseguito.

La giovane scappava in casa, inseguita dal vicino nudo per due rampe di scale. Chiudeva la porta e chiamava i carabinieri, ai quali raccontava tutto e veniva invitata in caserma a sporgere querela.

Una situazione che ha generato ansia nella ragazza anche in casa sua e l’ha costretta a cambiare abitudini di vita, nel timor di incontrare l’uomo per le scale o lungo le vie del quartiere. Da qui la richiesta di emissione di un provvedimento per evitare che il vicino si avvicini o frequenti gli stessi luoghi della giovane. Con le nuove norme previste dal Codice rosso indagini ed eventuali provvedimenti dovranno svolgersi velocemente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, Assisi in lutto: è morto Mauro Venarucci

Attualità

Coronavirus in Umbria, vaccini anche in farmacia: c'è l'accordo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento