menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Insegnante perugino disperso durante un'escursione in montagna, scattano i soccorsi

L'uomo era disperso sul Monte Colombera. A causa del buio e della nebbia non riusciva a ritrovare il sentiero. Individuato e recuperato dai tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico

Storia a lieto fine per un insegnante perugino di 38 anni, recuperato dal Soccorso Alpino e Speleologico di Pordedone sulla Cima Colombera, a quota 2070 metri. Scattato l’allarme. i tecnici della stazione di Pordenone hanno raggiunto l’escursionista perugino che non riusciva a ritrovare il sentiero in discesa a causa del buio e della nebbia che aveva ridotto la visibilità.

L'escursionista era partito dal Palaghiaccio in Piancavallo alle 14.40, aveva raggiunto Cima Manera e stava rientrando alla base quando improvvisamente si è trovato in difficoltà . L’uomo, grazie al sistema di georeferenziazione del Soccorso Alpino e speleologico, Sms Locator, è stato individuato dai tecnici del Cnsas di Pordenone per poi essere scortato fino alla sua auto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento